Polisportiva Tamai  1+15diD (1996/97+2001-2016)

Tamai-Legnago 04-09-2016-1

Paladin allo scadere, per la permanenza in D.
Partiamo dall'inizio e dalla tribuna, tribunetta e spazio attorno al campo pieno di persone ex furie, dirigenti, simpatizzanti e sopratutto tifosi. Tifo corretto e sportivo, uno spot per tutta la provincia. La partita, De Agostini sceglie De Poli che con Paladin e Alcantara forma il trio d'attacco. Centrocampo con Giglio, Furlan e Poletto; difesa con Faloppa e Brustolon centrali, Bezzo e Russian ai lati e a difendere i pali c'è Buiatti.

Partiamo con più incisione provandoci dalla distanza con Furlan (parata a terra in due tempi) e sopratutto con Paladin poco dopo la mezz'ora. Palla respinta dalla nostra difesa e l'attaccante nella nostra trequarti si porta palla al piede fino all'area avversaria saltando i ripetuti tentativi di arginamento avversari. Con la porta spalancata non inquadra, divorandosi un occasione d'oro.

Nella ripresa Poletto da fuori fa tremare Rigo, Maccan poco dopo trova il colpo di testa su calcio d'angolo con Buiatti fuori tempo. Palla sull'esterno della rete che da l'impressione del gol. Poco dopo ci riprova Poletto da poco dentro l'area, perdendo l'attimo per battere Rigo. La vera bordata la scaglia Giglio da fuori, traccainte diretto all'incrocio, Rigo la salva. La partita sembra volgere ai playout per tutti, non per Paladin. Azione personale al 45': tarantolato semina il panico in area avversaria si porta sul fondo mette in mezzo ma l'invito non è colto. Prove tecniche del gol che arriverà poco dopo: ignoranza pura. Calcio d'angolo rimpallo di un avversario e il nostro dieci da pochi passi ma molto defilato la piazza di piatto sotto la traversa (48'). Brivido finale con un tiro da fuori di Pramparo, Buiatti la vede all'ultimo ma è molto attento e reattivo ad allungarsi e far sua la palla in due tempi. Segue il triplice fischio e una gran festa al Comunale.

Si perchè, dopo una stagione incredibile con prestazioni ottime che hanno fruttato pochi risultati, dopo la lunga serie incredibile di infortuni che hanno falcidiato difesa e centrocampo, dopo tutte le tribolazioni, nella stagione 2017/18 saremo in Serie D, e si fa festa!


Il tabellino della gara